2 ricette per dolci fit e golosissimi

L-Carnitina: cos’è, a cosa serve e dove si trova?
22 Febbraio 2018
Fame nervosa e prova costume in arrivo: come affrontarla senza cedere?
26 Aprile 2018

2 ricette per dolci fit e golosissimi

Tempo fa abbiamo pubblicato degli articoli in cui abbiamo suggerito utilizzi alternativi (e golosi) delle proteine in polvere.
Visto il successo che hanno riscosso, continueremo a suggerirvi delle ricette da sperimentare, per spuntini proteici, low-carb e low-fat.
Pronti?

Oggi parliamo di dolci. E, precisamente, di due dolci “classici” rivisitati, abbassando le calorie per dose e, nel caso del primo, aumentando le proteine. Nessuna magia, solo un po’ di ingegno 😉

Di seguito troverete la ricetta per dei deliziosi brownies proteici al cioccolato e per la torta di mele in versione fit.

 

1. Brownies proteici al cioccolato

Ingredienti (per 9 quadretti, teglia quadrata 20 cm x 20 cm)

  • 250 grammi di yogurt greco (magro o intero, a scelta)
  • 200 grammi di albume (o 6/8 albumi)
  • 50 grammi di farina d’avena (neutra o gusto brownie o cioccolato)
  • 30 grammi di proteine in polvere al cioccolato
  • 20 grammi di cacao amaro (25 grammi se si utilizza la farina d’avena non aromatizzata)
  • Dolcificante q.b. (è fondamentale solo se si utilizza la farina d’avena neutra)

Procedimento

Unire l’albume allo yogurt greco ed amalgamare fino ad eliminare tutti gli eventuali grumi.
Volendo, per amalgamare al meglio si può usare il frullatore.
Passare al setaccio la farina d’avena, le proteine e il cacao in un’altra ciotola.
Una volta setacciate le polveri, unire gradualmente, mescolando di continuo, la crema ottenuta dagli albumi e dallo yogurt.
Frullare per qualche secondo, controllando non si siano formati altri grumi e che il composto sia omogeneo.
A questo punto, ungere una teglia quadrata (le dosi sono per uno stampo di 20 cm x 20 cm) e versare l’impasto. Infornare a 170/180 °C nel forno statico per 25/30 minuti o comunque fino a cottura completata.
Alla prova stecchino, tenere presente che l’impasto non sarà asciutto a causa dell’elevato contenuto di ingredienti liquidi. L’importante è che lo stecchino esca solo leggermente umido.
Una volta tolta dal forno, lasciar raffreddare. Una volta raffreddata, dividere in 9 quadrati.

Ogni quadratino avrà circa 80 calorie e ben 10 grammi di proteine.

A seconda delle esigenze nutrizionali, si possono consumare uno o più brownies, ottenendo comunque un buonissimo apporto proteico – dato da albume, yogurt greco e proteine in polvere, che sono gli ingredienti principali – ed un basso indice glicemico, perché non ci sono zuccheri e l’avena è un ottimo cereale che, a differenza del frumento, evita i picchi e i cali glicemici, garantendo un buon apporto di fibre e sazietà a lungo termine. Per approfondire i benefici dell’avena per gli sportivi, leggi questo articolo.

 

2. Torta di mele

Ingredienti (per stampo tondo di diametro 24 cm)

  • 100 grammi di albume liquido pastorizzato
  • 100 grammi di farina di riso
  • ½ bustina di lievito vanigliato
  • 2 mele (preferibilmente renette o golden) 150 cal
  • 1/2 limone non trattato
  • Aroma vaniglia
  • Dolcificante (circa 20 gocce di quello liquido, ma assaggiate e dosate sulle vostre preferenze)
  • Noci (a scelta)

Procedimento
Montare a neve gli albumi, aggiungendo poi a pioggia la farina di riso e mescolando dal basso verso l’alto per evitare di smontare gli albumi. Aggiungere quindi il lievito e il dolcificante e mescolare. Prendere il limone non trattato e grattuggiare la scorza nel composto.
Lavare, sbucciare e tagliare a fettine sottili una delle due mele ed aggiungere le fettine all’impasto, mescolando nuovamente.
Versare quindi il composto nella teglia oliata, imburrata o rivestita di carta forno per fare in modo che il dolce non si attacchi.
Prendere l’altra mela, procedere a lavarla, sbucciarla e farla a fettine dello spessore preferito per disporle sopra l’impasto. Chi vuole, può aggiungere anche una manciata di noci sbriciolate.
Infornare e cuocere per 15/20 minuti a 180 °C.
Una volta cotto e raffreddato, si può aggiungere dello zucchero a velo prima di servire.
Dividendo il dolce in 8 fette uguali, si otterranno delle porzioni gustose a circa 70 calorie l’una!

 

Ami il fitness e vuoi informarti sulle proprietà degli integratori e degli alimenti o leggere ricette fit? Seguici sulla nostra pagina facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *